Il Mercato di Foligno al parco dei Canapè

Sembra aver cambiato la fisionomia e la personalità che lo hanno sempre contraddistinto nel corso degli anni, il mercato che a Foligno si svolge ogni martedì e sabato nello spazio sottostante al parco dei Canapè, lungo via Nazario Sauro.
Quella che potrebbe sembrare una semplice osservazione fatta durante una fredda mattinata invernale, è avvalorata da quanti - esercenti e clienti - lo vivono in prima persona in ciascuno degli appuntamenti settimanali.
Nemmeno le recenti festività - complice anche il maltempo - hanno favorito un incremento di presenze.
Crisi economica o meno, sembra che qui i cambiamenti siano intervenuti già da diverso tempo. Necessità di diversificare l'offerta, rendendo più varia la tipologia dei prodotti, incrementare la qualità degli stessi, potenziare le possibili aree di parcheggio sono alcuni degli spunti emersi da un sondaggio svolto tra commercianti e clienti.
A questo va aggiunto anche un certo "snobismo" da parte dei folignati.
"é logico che il mercato, come altre piccole attività - afferma Laura Fratini del banco abbigliamento - siano penalizzate dai vari centri commerciali.
Tuttavia - prosegue- qui si avverte l'esigenza di rendere più vari i tipi di prodotti offerti, al fine di attrarre più gente possibile."
"Abbiamo insistito molto - ci fa sapere Ottaviano Tassi dell'intimo- per creare una ricca sezione di banchi alimentari con frutta, pesce e quant'altro, sfruttando anche l'ampliamento dello spazio, successivo all'eliminazione di un vicino distributore di benzina."
"a rischio - sostiene il titolare del banco calzature - è anche il livello di qualità della merce, che risente molto di un calo della richiesta.
Rispetto a 15 anni fa qui è tutto diverso ed è forse dalla metà degli anni '90 che è iniziato questo lento ma costante declino."
C'è anche chi fa il confronto con mercati che si svolgono in altre città dell'Umbria.
"Altrove - afferma Alberto Antoniacci del settore casalinghi- si è conservato il piacere nel girare per i banchi del mercato, grazie ad un maggiore assortimento di prodotti e alla facilità nel trovare posto auto."
Parcheggio a parte, i titolari delle varie attività sono soddisfatti della posizione del mercato, vicino al centro e alle principali vie cittadine.
Tra i clienti, Leda Chiocchi è tra i pochi che dopo 30 anni si reca ancora qui per fare qualche acquisto e - raccogliendo un parere diffuso - sottolinea
"prima c'era più piacere nel comprare al mercato grazie ad una più varia scelta e ad un'atmosfera generale diversa"

0 commenti

Posta un commento

Cerca su Foligno Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altre News su Foligno

Offerte di lavoro a Foligno e dintorni

News dalla Provincia di Perugia