Riflettori sul Palio di Danilov

Per il secondo anno consecutivo i Giochi de le Porte potranno vantare il patrocinio del ministero per i Beni Culturali. La notizia non poteva arrivare in un giorno migliore, quello del Convivium epulonis, e alla vigilia della presentazione del Palio, momento in programma oggi pomeriggio alle 18 presso la chiesa monumentale di San Francesco. I criteri relativi alla concessione del patrocinio sono alquanto rigidi. Tra questi, serietà ed affidabilità dell'ente richiedente, qualità e rilievo dei contenuti, validità scientifica e culturale della manifestazione, oltre alla capacità organizzativa e il non essere un evento di rilevanza strettamente locale.
"La conferma del patrocinio del Ministero sottolinea come i Giochi de le Porte siano ormai un patrimonio non solo gualdese o umbro, ma nazionale. É il giusto riconoscimento per il lavoro svolto dalla città nel suo insieme negli oltre trenta anni di vita della manifestazione. Ciò deve essere motivo di orgoglio per tutti i gualdesi e uno stimolo ulteriore per istituzioni, Ente Giochi e portaioli, a far crescere e migliorare ulteriormente questo grande evento"
: queste le parole di commento del sindaco Roberto Morroni. Intanto oggi pomeriggio si alzerà il sipario sul Palio che premierà la porta vincitrice, realizzato quest'anno da Alexander Dalinov. Palio che per l'edizione 2010 è stato sponsorizzato dalla ditta edile Pallucca di Saverio e Danilo snc, cui va il ringraziamento dell'Ente Giochi. Novità di quest'anno è che l'artista che ha realizzato il drappellone è stato scelto con un bando-concorso che l'Ente Giochi de le Porte aveva indetto per affidare la realizzazione del Palio. Sono stati dieci i bozzetti provenienti da tutta Italia che sono stati sottoposti all'attenzione della commissione che doveva valutare le opere e alla fine la scelta è caduta su Danilov. Il programma della serata prevede quindi alle 18 nella monumentale chiesa di San Francesco il tradizionale appuntamento con l'anteprima del Palio, opera dell'artista russo che vive a Rovigo. Un Palio che a detta di chi gli ha potuto dare una sbirciata è di notevole impatto emotivo. La cerimonia vedrà la presenza del Gonfaloniere, Stefano Franceschini, del presidente dell'Ente, Antonio Pieretti, del sindaco Roberto Morroni, dei tre Priori, Carlo Petrozzi, Fabio Ippoliti e Gianni Gubbiotti, i maggiorenti dell'Ente Giochi Daniele Nati, Andrea Micheletti, Andrea Graziosi e Sergio Garofoli nei loro costumi medioevali, dei rappresentanti dello sponsor di quest'anno. Dopo la presentazione il Palio verrà condotto dal corteo dei Priori e dei Maggiorenti all'interno della cappella di San Michele Arcangelo, il co-patrono in onore del quale si disputa il Palio l'ultima domenica di settembre, nella basilica cattedrale di San Benedetto. Oggi sarà anche una giornata importante per quanto riguarderà le prove dei somari in piazza. Infatti per questo pomeriggio a partire dalle 14,30 sono attesi lungo l'anello del centro storico i big delle Porte, i vari Pirandello, Sentenza, Apollo, Alberto, Zeus, Rovo, Gibilisco, e alcune novità interessanti come Indio, Peter Pan, Zue e Pepenero
Corriere dell'Umbria Sabato 11 Settembre 2010

0 commenti

Posta un commento

Cerca su Foligno Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altre News su Foligno

Offerte di lavoro a Foligno e dintorni

News dalla Provincia di Perugia