Cinesi in visita alla Merloni

Dopo l'incontro di Fabriano sulla Merloni, il sindaco di Nocera Umbra, Donatello Tinti, presente al tavolo di giovedì scorso, sottolineando la positività della giornata.

"In attesa della scadenza del 15 marzo, ultimo termine fissato per la presentazione delle integrazioni delle offerte prodotte dai gruppi industriali interessati all'acquisizione del complesso aziendale della Antonio Merloni, intorno al tavolo di lavoro convocato a Fabriano, tutti i soggetti coinvolti si sono trovati concordi con i commissari straordinari sulla necessità impellente di richiedere una proroga all'amministrazione straordinaria della legge Marzano e, quindi, della cassa integrazione, che scadrà il prossimo 24 maggio, e che coinvolge quasi 2.400 addetti tra gli stabilimenti di Umbria e Marche - spiega Tinti - Di pari passo, dovrà essere concretizzato il percorso che ci consentirà di utilizzare tutti gli strumenti conseguenti dall'accordo di programma finalizzato a creare nuove iniziative industriali per il rilancio economico del nostro territorio e di tutta la dorsale appenninica.
A questo proposito è già stato fissato un incontro specifico, che si svolgerà a Roma il 3 marzo tra Ministero e Regioni interessate. Nei prossimi giorni - conclude il sindaco di Nocera Umbra - come comunicato dall'ambasciata, verrà in visita, sia a Nocera Umbra che a Fabriano, il gruppo cinese interessato all'acquisto; i cittadini e i lavoratori saranno puntualmente informati sugli sviluppi della situazione".

E la visita dei cinesi segue quella effettuata qualche giorno fa dall'azienda iraniana che si è detta interessata all'acquisto della Merloni. Si stringono i tempi, dunque, per poter dare una risposta ai lavoratori.

Corriere dell'Umbria Lunedì 28 Febbraio 2011

0 commenti

Posta un commento

Cerca su Foligno Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altre News su Foligno

Offerte di lavoro a Foligno e dintorni

News dalla Provincia di Perugia