Mancano trentacinque giorni al 1 maggio, giornata particolare per la città, che ospiterà il Campionato italiano Marathon di mountain bike che per la prima volta nella sua storia scenderà al di sotto del Po'. Al di là degli aspetti tecnici della manifestazione organizzata dal Gruppo sportivo Avis di Gualdo Tadino la manifestazione coinvolgerà la città nella sua interezza con diverse manifestazione. Iniziative che sono state presentate venerdì a Perugia nel corso di una conferenza stampa cui hanno partecipato - oltre al gruppo sportivo Avis con il presidente Danilo Paciotti e altri esponenti, nonché rappresentanti dell'Avis provinciale e gualdese - gli assessori allo sport della Regione Umbria, Fabrizio Bracco, e della Provincia di Perugia, Roberto Bertini, il sindaco, Roberto Morroni, il presidente nazionale della Federazione ciclistica italiana, Renato di Rocco, del Comitato regionale Umbria Carlo Roscini, del Coni umbro, Valentino Conti. Presente Matteo Minelli della Ecosuntek sponsor ufficiale della manifestazione e, come partner media d'eccezione, Massimiliano Giometti, della Holding Multiplex Giometti Cinema e Carlo Baccarelli, responsabile marketing della Grifolatte. A fare da testimonial della gara Paola Pezzo, due volte campionessa olimpionica, e Hubert Pallhuber, commissario tecnico della nazionale e vincitore nel 1997 del titolo mondiale Cross country.
"Un sincero ringraziamento alla Federazione ciclistica italiana per aver scelto l'Umbria quale sede della San Pellegrino Marathon 2011 di Mountain Bike"
, è stato espresso dall'assessore regionale allo sport Fabrizio Bracco.
"i territori di Gualdo Tadino e degli altri Comuni umbri toccati dalla manifestazione - ha detto Bracco- costituiranno uno scenario ideale per la più importante gara italiana di questa specialità che per la prima volta si disputa nel centro-Italia. É una ulteriore occasione per far conoscere l'Umbria vera in tutte le sue caratteristiche ad un pubblico che tradizionalmente unisce e fonde insieme i valori dello sport con quelli della passione per il paesaggio naturale."
"Siamo orgogliosi di ospitare nella nostra provincia la San Pellegrino Marathon 2011, valida come prova per i campionati italiani di mountain bike. Gualdo Tadino - ha dichiarato l'assessore allo sport della Provincia di Perugia Roberto Bertini - sarà teatro di una gara importantissima e ospiterà tanti sportivi provenienti da tutta Italia. Questa è un'occasione di promozione turistica, l'occasione di far conoscere i nostri prodotti tipici, di far apprezzare i piccoli borghi che fanno della nostra regione una terra ideale per eventi di questo tipo."
"Il Campionato italiano di mountain bike - ha detto il sindaco Morroni - rappresenta per Gualdo Tadino motivo di orgoglio e di vanto e una straordinaria occasione di promozione per il nostro territorio. É un appuntamento al quale ci stiamo preparando al meglio e che, nei nostri propositi, dovrà essere il viatico per affermare di Gualdo Tadino quale capitale della mountain bike del centro Italia."
La partenza del Campionato italiano mountain bike, San Pellegrino Marathon 2011 è prevista il primo maggio alle 9,30 in piazza Martiri della Libertà, dove nel pomeriggio si terranno le premiazioni ufficiali di tutte le categorie. La gara prevede un calendario di eventi collaterali: il 29 aprile alle 15,30 alla Rocca Flea si terrà la presentazione del Campionato italiano Marathon Mtb 2011, San Pellegrino Marathon; il Forum Nazionale "Lo Sport unisce l'Italia", alle 16,30 e alle 21 il "Galà della Marathon". Sabato 30 aprile, dalle 16 alle 22 e domenica primo maggio dalle 8,30 alle 23, si svolgerà "HospitalityVillage"; a partire dalle 9.30 si terrà il "mercato tricolore", con aree espositive dedicate alla promozione e vendita di prodotti e servizi suddivisi per categorie merceologiche: bianca (tecnica), verde (ambiente ed energia), rossa (enogastronomia, prodotti del territorio), a cui si aggiunge l'area ospiti "regioni italiane"; sarà infine possibile partecipare alle escursioni turistiche della Marathon Tour. La sera del 30 aprile, grazie ad appositi collegamenti, si potrà assistere ad una delle feste più antiche in Italia, ovvero il Maggio di San Pellegrino
Corriere dell'Umbria Domenica 27 Marzo 2011

0 commenti

Posta un commento

Cerca su Foligno Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altre News su Foligno

Offerte di lavoro a Foligno e dintorni

News dalla Provincia di Perugia