Torna a Foligno dal 24 al 31 luglio il workshop "Manufatto in situ", alla V edizione, che propone il territorio del Parco per l'arte in Cancelli – vasta area del territorio folignate di grande interesse rurale-naturalistico – come fonte e luogo d'ispirazione per la ricerca creativa contemporanea, sul tema dell'intervento artistico nel paesaggio. La residenza e il workshop estivo sono indirizzati ai giovani artisti (ma anche studenti laureandi, neo-laureati o cultori di Accademia-Università Arti Visive e Architettura. Sin dagli anni 80 è in piedi un progetto arte-paesaggio-natura che ha coinvolto artisti come Sol LeWitt, Ann&Patrick Poirier. L'obiettivo non secondario dell'iniziativa, promossa da Viaindustriae e Comune, è anche la creazione di strumenti di confronto, di indirizzo e di ricerca artistica. In questo contesto saranno presenti 15 allievi che affronteranno – sotto la guida del collettivo parigino ‘a Constructed World' – il tema legato a paesaggio-arte-natura-architettura.

Gli artisti saranno accompagnati da una didattica specifica sia riferita al laboratorio artistico sia con incontri e relazioni di esperti per consentire l'approfondimento di tematiche legate al sistema artistico contemporaneo umbro e alla storia dei luoghi. Partendo dall'osservazione oggettiva dei luoghi, il workshop invita i partecipanti ad esplorare il territorio per affrontare con un'ottica aperta la tematica progettuale del paesaggio e per definire i confini dell'intervento artistico e dell'interazione umana nell'ambiente.


Venerdì 22 Luglio 2011

0 commenti

Posta un commento

Cerca su Foligno Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altre News su Foligno

Offerte di lavoro a Foligno e dintorni

News dalla Provincia di Perugia