La differenziata al 74%

Primo bilancio dell'estensione della raccolta differenziata nei quartieri San Rocco, Biancospino e Cartiere-Caselle. Dopo il centro storico, infatti, da 50 giorni anche queste località particolarmente popolose sono raggiunte dal servizio.I risultati sono positivi. Il primo dato che salta all'occhio è quello che riguarda la settimana dal 15 al 22 novembre quando la percentuale di differenziata nelle quattro zone coperte dal "porta a porta" ha fatto registrare quota 74%.
"Un dato - commentano dall'Amministrazione - che si sta consolidando."
I quantitativi dei rifiuti conferiti parlano di 4630 kg di carta; 26300 kg di organico; 3010 kg di plastica; 3870 kg di vetro. I rifiuti solidi urbani (Rsu), il cosiddetto "indifferenziato", ammontano a 12650 kg. E il dato più rilevante riguarda proprio la diminuzione di questi ultimi - rispetto al periodo antecedente l'inizio del "porta a porta" - del 40%.
"Di questo successo un plauso va rivolto in primis ai cittadini - sottolinea l'assessore all'Ambiente Maria Paola Gramaccia - che stanno mettendo in atto comportamenti sempre più virtuosi. In tal senso non si sono più registrati neanche abbandoni di rifiuti fuori dalle zone della differenziata, come accaduto nei primi giorni dell'introduzione. Quindi un sentito ringraziamento ai dipendenti Esa, al presidente Fausto Paciotti e all'amministratore Sandro Clementi, che con grande impegno e grande competenza hanno compiuto un notevole sforzo organizzativo ottenendo in brevissimo tempo risultati importanti."
L'amministrazione comunale e la municipalizzata per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti stanno organizzando ulteriori iniziative volte alla sensibilizzazione della popolazione verso la raccolta differenziata. A dimostrare una collaborazione sempre più stretta tra Esa e mondo scolastico, è ai nastri di partenza il secondo concorso "Io non rifiuto.. .io riciclo" al quale hanno aderito 480 alunni di tutte le scuole dell'infanzia e l'asilo nido comunale. I bambini si cimenteranno nella realizzazione di prodotti con materiali riciclati, che saranno esposti durante il periodo natalizio nell'atrio del palazzo comunale. Il 15 dicembre, inoltre, si svolgerà una manifestazione in piazza Martiri nel corso della quale saranno consegnati da Babbo Natale regali ai bambini protagonisti dell'iniziativa. Nella stessa giornata verranno anche premiati gli alunni delle classi quinte elementari del capoluogo che lo scorso anno hanno lavorato su questa tematica.
Il Giornale dell'Umbria Sabato 26 Novembre 2011

0 commenti

Posta un commento

Cerca su Foligno Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altre News su Foligno

Offerte di lavoro a Foligno e dintorni

News dalla Provincia di Perugia