Forse non tutti sanno che "Frate Indovino" opera a Gualdo Tadino, nel convento dei padri francescani Cappuccini del Santuario della Madonna del Divino amore. Il direttore è il gualdese padre Mario Collarini: insieme ai suoi collaboratori, ha già preparato il famoso calendario per il 2012, una pubblicazione diffusa in tutta Italia ed all'estero. Il nuovo calendario, per ciascun dei mesi del nuovo anno, propone
"l'elogio degli asinelli, ovvero, la riscossa degli ultimi."
Parlando di asini il calendario di Frate Indovino non poteva ignorare i Giochi de le Porte che dell'asino hanno fatto uno dei simboli principali. Ecco quindi che il mese di agosto è dedicato proprio alla manifestazione settembrina gualdese. L'argomento del Calendario Frate Indovino 2012, pur poggiando su emozioni condivise da secoli, è di sorprendente attualità. Infatti, in un mondo come quello in cui viviamo, colmo di tanti diritti e pochi doveri, incapace di dare la giusta considerazione a chi spende la vita per il bene di tutti, che elargisce chiassosi riconoscimenti a chi urla più forte degli altri, proprio in questo mondo, al contrario, l'asinello dovrebbe diventare esempio di responsabilità e di collaborazione umile e silenziosa. Scorrendo le pagine di questo Calendario, ognuno potrà rendersi conto di come, in questa nostra pubblicazione, si è voluto evidenziare i meriti di tutti coloro che con modestia e passione, servono il prossimo senza attendersi in cambio alcunché. Un giusto riconoscimento con cui si desidera, almeno una volta, sottolineare la riscossa degli ultimi. Ed è denso delle tradizionali rubriche: il lunario, i proverbi quotidiani, l'astronomia, la salute, le donne, il "grillo sparlante", il pensiero spirituale, le curiosità, il "vedo, prevedo, travedo". All'interno non mancheranno anche le preziose, gustose e semplici ricette gastronomiche della "bisaccia" sui tanti modi di cucinare gli spaghetti. Le ricette saranno accompagnate inoltre da utili consigli per gli agricoltori sulle coltivazioni del mese e da ottimi suggerimenti per tutti coloro che amano trascorrere alcune ore all'aperto e coltivare l'orto, curare il giardino, la vigna. Un autentico manuale di saggezza e di cultura semplice, alla portata di tutti, che dà continuità ai tanti calendari pubblicati ininterrottamente dal 1946. Un altro successo è il mensile di cultura religiosa e popolare, curato da ottimi collaboratori, il "Frate Indovino", che vanta ben 60 mila abbonati
Corriere dell'Umbria Venerdì 9 Dicembre 2011

0 commenti

Posta un commento

Cerca su Foligno Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altre News su Foligno

Offerte di lavoro a Foligno e dintorni

News dalla Provincia di Perugia