Nella giungla di aumenti e costi, i folignati, come tutti gli italiani, sono costretti a fare i conti con il caro carburanti. Stabilire quale stazione di rifornimento sia la più conveniente non semplice: perché i prezzi cambiano di strada in strada, anche in considerazione dei particolari sconti che ogni compagnie offre. Il nostro tour inizia da viale Roma. Prendendo in considerazione soltanto i prezzi del self service, la stazione Eni propone la benzina a 1,707 e il diesel a 1,634, con uno sconto di tre centesimi al litro sui rifornimenti effettuati oltre l'orario di chiusura.

Poco oltre la Esso, dove la benzina costa 1,703 e il diesel 1,635, con 60 millesimi al litro di sconto sul prezzo regionale della compagnia. Infine la stazione Icm, la più gettonata dagli automobilisti spesso accodati in attesa del rifornimento, attratti sia dal prezzo della benzina (1,675), che da quello del diesel (1,600). In via Cesare Battisti la maggiore convenienza è assicurata dalla Enerpetroli, compagnia che propone la benzina al costo di 1,668 al litro e il diesel a 1,589. La q8 poco distante offre sul servito uno sconto di 60 millesimi al litro, arrivando a fissare il prezzo della verde a 1,707 e del gasolio a 1,649.
Prezzi simili a quelli proposti dalla Total Erg dove un litro di benzina costa 1,706, mentre la stessa quantità di gasolio 1,579. Infine viale Firenze, dove le variazioni si contano sui millesimi. Il punto Eni propone la super a 1,707, con il diesel attestato su 1,634 e sconti di tre centesimi sui rifornimenti oltre orario. Stessi prezzi (e medesima formula sconto)per la Esso e per la Ip.

Daniele Ciri
Corriere dell'Umbria Giovedì 5 Gennaio 2012

0 commenti

Posta un commento

Cerca su Foligno Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altre News su Foligno

Offerte di lavoro a Foligno e dintorni

News dalla Provincia di Perugia