Tra Cielo e Terra 2012

È stato presentato ieri il cartellone dell'edizione 2012 del festival "Tra Cielo e Terra". La rassegna nella sua sessione estiva toccherà come di consueto i comuni frazioni comprese, di Giano dell'Umbria, Gualdo Cattaneo, Bevagna Castel Ritaldi, con diverse "puntate" allo Spazio Orinivora, la deliziosa sala teatrale di Ponte Felcino-Perugia, diretta da Carla Gariazzo e divenuta crocevia di energie e creatività, punto di riferimento per gli artisti umbri e non solo.

L'assessore regionale alla cultura Fabrizio Bracco ha sottolineato l'importanza di manifestazioni come questa. che riescono a mettere in rete realtà piccole che altrimenti faticherebbero a garantire una proposta culturale così di livello e articolata, concentrandosi su un lavoro di scoperta di luoghi e talenti sconosciuti di cui la nostra regione è ricca e alimentando un progetto capillare di cultura "dal basso", auspicandone il prolungamento dell'attività lungo tutto l'arco dell'anno e non solo nelle due tappe, quella estiva e quella invernale, del festival. Hanno preso la parola anche Paolo Morbidoni, sindaco del comune capofila del progetto festival, Giano dell'Umbria che ha evidenziato lo sforzo che realtà piccole e in gravi difficoltà come il suo comune si trovano a fronteggiare per mantenere in vita manifestazioni come questa, nella volontà di rilanciare sul tema della cultura.

È intervenuto alla conferenza anche il sindaco Andrea Pensi del comune di Gualdo Cattaneo che quest'anno celebra la riapertura del restaurato Teatro Comunale con una tre giorni di spettacoli, laboratori, stages e festeggiamenti culminanti venerdì 28 settembre con un recital della grande Anna Mazzamauro

Corriere dell'Umbria Mercoledì 5 Settembre 2012

0 commenti

Posta un commento

Cerca su Foligno Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altre News su Foligno

Offerte di lavoro a Foligno e dintorni

News dalla Provincia di Perugia