Una breve ed intensa poesia di Sandro Penna sulla tenerezza. La rassegna "Tenerezza è detta" voluta dalla Provincia di Perugia, in collaborazione con i comuni di Bevagna, Gualdo Cattaneo ed Assisi, parte proprio da questi pochi versi, dal senso profondamente poetico del sentimento della tenerezza che emanano, per farne la guida di tre serate in cui poesia, musica e ,sullo sfondo, in qualche modo, la pittura, si fondono per trasmettere appunto la profondità di un sentimento così intenso e così carico di forza spirituale. Nella prima di queste serate assisteremo ad un omaggio alla poetica di Alda Merini.

Con "Spell-l'amore di Alda", di Alessandro Fea e Michele Balducci, in programma al Teatro F.Torti di Bevagna, venerdì 7 dicembre alle ore 21.00, ci si propone infatti di affrontare la poetica della grande nostra conterranea attraverso i suoi testi e le sue poesie e le sue riflessioni in cui, la parola stessa, viene rielaborata assieme a sonorità sperimentali. Un originalissimo reading musicale a cura della Compagnia teatrale Sofis in collaborazione con l'associazione Teatro F.Torti e con la Pro Loco di Bevagna. Nella seconda serata in programma al Teatro comunale di Gualdo Cattaneo, domenica 16 dicembre alle ore 21.00, con "Appartenenze" di Maurizio Terzetti, a cura della Provincia di Perugia verrà proposta la lettura dei versi di tre grandi umbri, Properzio, Pontano e Sandro Penna che, attraverso le voci recitanti di Fabrizio Cruciani, Antonella De Sanctis ed Emanuela Faraglia, accompagnate dal pianoforte di Manuel Magnini, ci farà ripercorrere lo stesso dramma, in epoche diverse, della necessità della partenza, che sfocia però in un nuovo equilibrio non solo formale tra presente e passato.

Da ultimo, infine, nella terza serata, in programma presso la Galleria d'Arte Contemporanea della Pro Civitate Christiana di Assisi, domenica 30 dicembre, alle ore 21.00, sarà presentato il recital "Amo tutti i colori" ispirato al libro dell'artista Renzo Scopa " Il segno della parola", in cui sono raccolti scritti giovanili che ci rimandano la poetica ed i pensieri dell'artista stesso. Il recital vedrà impegnati la voce recitante di Maurizio Perugini, i fiati di Massimo Bartoletti, la fisarmonica di Umberto Ugoberti, il violoncello di Mauro Businelli per la regia e le musiche originali di Massimo Bartoletti e la drammaturgia del figlio di Umberto, Saulo Scopa.

Provincia di Perugia Mercoledì 5 Dicembre 2012

0 commenti

Posta un commento

Cerca su Foligno Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altre News su Foligno

Offerte di lavoro a Foligno e dintorni

News dalla Provincia di Perugia