Chiostri aperti a Foligno

Il titolo della manifestazione è "Chiostri aperti" e la miglior descrizione dell'evento, nella sua essenza, è resa dalla didascalia sintetizzata dagli organizzatori, che su tutti i cartelloni recita: "corti, cortili e non solo. Alla scoperta della Foligno nascosta".

Il tutto grazie a quattro percorsi sensoriali da vivere "Appiedi" (gusto, teatro, musica e artisti di strada) e grazie alla collaborazione attivata con tante associazioni culturali del territorio, con le quali è stato stilato un programma di eventi sintesi "della migliore offerta turistica cittadina".
Il 6 e il 7 luglio il centro storico di Foligno tornerà così ad animarsi e a specchiarsi nella bellezza segreta di sette palazzi (Trinci, Deli, Candiotti, Denti, Pandolfi Elmi, Cybo Nocchi, Gentili-Spinola)

[]"Tutti i turisti che ci hanno contattato - hanno aggiunto gli organizzatori - sono rimasti entusiasti della città e del centro storico, fiore all'occhiello impreziosito dalle nuove pavimentazioni". Un programma che potrà contare, come annunciato dal presidente del Ciac, l'architetto Giancarlo Partenzi, anche sull'allungamento della mostra dedicata a Schnabel. A dare man forte alla manifestazione, che metterà insieme venti degustazioni, undici appuntamenti musicali, undici spettacoli itineranti, quaranta luoghi diversi da scoprire e tante attività collaterali da non perdere (la caccia al tesoro "Cat 2.0", il "Giardino di Newton", il corso di cucina tradizionale della nonna "Quanto basta" e gli itinerari aerei organizzati dall'Aero Club di Foligno), anche Confcommercio con il presidente Aldo Amoni in testa, per il quale "il turismo, indotto da manifestazioni come `Chiostri aperti', è il motore in grado di attivare ogni aspetto dell'economia".

Deciso l'apprezzamento delle istituzioni. L'assessore alle politiche culturali Elisabetta Piccolotti, ha sottolineato che "dopo la fase sperimentale la manifestazione, molto articolata, può rappresentare un punto di riferimento per Foligno". Secondo Joseph Flagiello, assessore allo sviluppo economico, "à importante il fatto di promuovere percorsi a piedi alla scoperta della città". Il sindaco Nando Mismetti, ha evidenziato che "la rassegna è riuscita, grazie al grande lavoro espresso in questi anni dalle associazioni della città, a creare una base importante di sinergia e collaborazione tra i vari soggetti promotori di iniziative: è un segnale importante".

Corriere dell'Umbria Giovedì 4 Luglio 2013

0 commenti

Posta un commento

Cerca su Foligno Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altre News su Foligno

Offerte di lavoro a Foligno e dintorni

News dalla Provincia di Perugia