É il giorno che dopo tantissimi anni segna finalmente il completamento della nuova. Flaminia, nella variante che non attraversa più i centri abitati da Ponte Centesimo a Fossato di Vico.

Infatti oggi sarà inaugurato l'ultimo tratto, che dalla zona industriale nord di Gualdo Tadino porta a Osteria del Gatto-Fossato di Vico, per innestarsi sulla Perugia-Ancona. Il taglio del nastro è fissato alle 15 di questo pomeriggio. Ci saranno, tra gli altri, il sottosegretario alle Infrastrutture e trasporti Rocco Girlanda e il presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, oltre al vicario generale della diocesi di Assisi, Gualdo e Nocera Maurizio Saba, nonché i sindaci di Gualdo Tadino, Roberto Morroni, di Fossato di Vico, Maturo Monacelli.
II nuovo tratto, di oltre tre chilometri e a due corsie, completai lavori di realizzazione della variante alla strada statale 3 Flaminia tra Foligno e Osteria del Gatto e si estende dallo svincolo di Gualdo Tadino nord (strada provinciale 241) all'innesto con la strada statale 318 di Valfabbrica.

La realizzazione del lotto sesto bis consente di completare il collegamento fra la Flaminia con la strada provinciale 219 e con le strade statali 318 e 76 (direttrice Perugia-Ancona), con un evidente beneficio per i flussi di traffico diretti verso le Marche, non più costretti a impegnare i centri abitati, con positivi effetti sul comprensorio industriale dei comuni di Fossato di Vico e di Gualdo Tadino.

Corriere dell'Umbria Venerdì 19 Luglio 2013

0 commenti

Posta un commento

Cerca su Foligno Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altre News su Foligno

Offerte di lavoro a Foligno e dintorni

News dalla Provincia di Perugia