Nella primavera scorsa, durante i lavori di scavo delle pavimentazioni in via Scarpellini, riemerse dal passato l'antico ponte di Cesare, struttura già conosciuta da decenni dagli archeologi e dagli esperti di storia locale. Del rinvenimento si parlò in giunta comunale, e la vicenda finì anche all'attenzione della Sovrintendenza, che chiese una progettazione esecutiva dettagliata.
I tecnici del Comune di Foligno predisposero un progetto ad hoc e sembrava chiaro l'intento di salvaguardare e lasciare visibile una traccia così importante della Foligno antica.
Il piano avrebbe dovuto anche tener conto del restauro statico, per consentire comunque il transito sulla via di cui è basamento.
Dopo mesi di proclami, annunci e rinvii, il ponte di Cesare è stato nuovamente seppellito per sempre ed è spuntato il cantiere di lavoro.
L'opera di pavimentazione con acciottolato e pietra serena al centro è ormai quasi conclusa.

Cla.Bi
Corriere dell'Umbria Martedì 11 Febbraio 2014

0 commenti

Posta un commento

Cerca su Foligno Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altre News su Foligno

Offerte di lavoro a Foligno e dintorni

News dalla Provincia di Perugia