Durante il periodo di Natale Montefalco si veste di bianco regalando ai visitatori e ai cittadini la "qualità del vivere bene".
Una ricerca sulle eccellenti attività produttive del territorio ci ha condotti a riscoprire i valori base che da sempre hanno ispirato l'operosità della nostra società contadina.
Quegli stessi valori che contribuiscono a determinare l'identità di Montefalco, differenziandola da altre realtà, sono rintracciabili nelle fiabe dove giustizia, bontà, coraggio, onestà, operosità, moderazione, lavoro, rispetto per l'ambiente ed umanità sono sempre riconosciuti e premiati.
Attraverso l'arredo urbano, pieces teatrali, letture, mostre d'arte e doni il Comune di Montefalco vuole sottolineare e comunicare l'importanza del saper-fare e contribuire a tramandarla ai più giovani mediante un linguaggio fiabesco.
Gli appuntamenti, in programma dal 5 dicembre al 6 gennaio, saranno rivolti a un pubblico di bambini e adulti, costituiranno occasioni da trascorrere insieme a teatro, al museo e per le vie della città. Lo spirito di collaborazione, caratterizzante il nostro microcosmo, godrà per "C'era una volta a Natale" 2009 della partecipazione di "Teatro della Valdoca", "La Llave Inglesa", "Fontemaggiore", "Il giardino delle Utopie", "i solisti di Perugia". Protagonisti degli eventi in calendario saranno soprattutto i bambini, in particolare quelli dell'Istituto Comprensivo Francesco Melanzio. Le Associazioni "MoKa", "Vivere la speranza",
"Studio e Ricerca delle Tradizioni Popolari Umbre, Marco Gambacurta"
hanno lavorato insieme all'Amministrazione Comunale di Montefalco per la creazione di
"C'era una volta a Natale."
Grazie a Festivi Calici, organizzato dalla Strada del Sagrantino, si potrà brindare l'anno trascorso e l'atteso 2010.

0 commenti

Posta un commento

Cerca su Foligno Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altre News su Foligno

Offerte di lavoro a Foligno e dintorni

News dalla Provincia di Perugia