Le prove dei somari lungo l'anello del centro storico del martedì sono un'eredità, molto ben accettata, delle prime edizioni dei Giochi de le Porte quando, per non impegnare l'anello del centro storico nelle ore di maggior traffico si era soliti provare il martedì e il giovedì mattina a partire dalle 5. Un orario un po' insolito - qualche protesta da parte degli abitanti le vie percorse dai somari - ma soprattutto la volontà di provare nelle condizioni di gara fecero trasformare l'appuntamento del giovedì in quello pomeridiano del sabato. Prove che ieri mattina hanno visto tornare in piazza alcuni protagonisti delle prime prove di sabato scorso e somari esordienti. Sul circuito sono scesi Bentivoglio (Porta San Benedetto), l'esordiente Orso (San Martino), Trinità (Porta San Donato), Indio e Peter Pan (Porta San Facondino). Un esordio, Bentivoglio, mentre mancano ancora all'appello protagonisti dello scorso palio come Zeus, Pirandello e Gibilisco, rispettivamente San Martino-San Donato-San Facondino. A far segnare la migliore prestazione è stato Bentivolgio (San Benedetto) con un 2' 10 ", tolti 28 secondi rispetto all'esordio del 2010, che gli è valso il miglior tempo davanti a Trinità (San Donato) 2' 11", Peter Pan (San Facondino) 2' 14 " con l'esordiente assoluto Orso (San Martino) che ha girato in 3' 52."

Sentita anche la gara a pelo che ha visto schierati Orso con Filippo Fruttini, Trinità con Simone Collarini, Bentivoglio con Claudio Bazzucchi e Indio con Edoardo Angeli. Proprio quest'ultimo si è aggiudicato la prova con una bella dimostrazione di forza. C'è stato anche spazio per un giro in solitaria per Matteo Paccamonti in sella a Peter Pan per San Facondino. Prove che sono servite per quasi tutti i somarai - alcuni dei quali esordienti quest'anno - per conoscere meglio l'anello del centro storico, cosa che è servita anche a qualche debuttante tra i somari. Ecco quindi perché ieri mattina non si sono emerse grandi indicazioni dal lotto dei concorrenti , viste le ridotte andature lungo il percorso, ma sono state confermate le sensazioni di sabato scorso con tutte le quattro Porte in grado di competere per la vittoria in queste prove del Palio. L'appuntamento per vedere nuovamente i protagonisti dei Giochi de le Porte lungo l'anello storico è per le 15 di domenica prossima - con la novità della sabbia disposta in alcune zone del percorso - in piazza Martiri della Libertà ancora una volta trasformata in arengo maggiore, pronta ad ospitare i tanti portaioli e curiosi che attendono di conoscerne di più in vista dell'ultima domenica di settembre, giornata del Palio di San Michele arcangelo

0 commenti

Posta un commento

Cerca su Foligno Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altre News su Foligno

Offerte di lavoro a Foligno e dintorni

News dalla Provincia di Perugia