Più aziende biologiche del folignate

É in crescita il numero delle aziende biologiche del folignate: erano 168 nel 2008, sono passate a 192 nel giro di un anno.

Numeri riportati dal sito www.piazzabio.it che ha rielaborato i dati del Sinab e ha suddiviso, poi, il territorio dell'Umbria in 12 comprensori. La realtà della Valle Umbra Sud (Bevagna, Foligno, Gualdo Cattaneo, Montefalco, Nocera Umbra, Sellano, Spello, Trevi, Valtopina) si inserisce in un quadro regionale fatto di 1.377 aziende. Uno sguardo di dettaglio per la Valle Umbra Sud che tra le aziende riportate nell'elenco regionale degli operatori dell'agricoltura biologica indica (nel 2009) 77 con tutta la produzione certificata biologica, 46 che stanno convertendo la loro produzione in biologico, 43 "miste" cioè che in parte producono col metodo biologico e in parte col metodo tradizionale e 26 che esclusivamente trasformano o preparano prodotti certificati biologici. Nel totale delle 192 aziende sono ricomprese 13 con produzione, esclusiva o no, zootecnica.

Una tendenza indicatrice non solo della innalzata sensibilità ambientale nelle imprese ma anche della crescente domanda di un mercato sempre più "affamato" di prodotti affidabili (e per quanto possibile di provenienza italiana). Un processo nel quale si inserisce il progetto di Piazzabio. it, piattaforma digitale dove s'incontrano la domanda e l'offerta con lo scopo di incentivare la diffusione dei prodotti biologici con il criterio della filiera corta. Sempre per quello che riguarda il folignate, Piazzabio riporta le schede con ulteriori dati di 32 aziende produttrici, quelle che hanno risposto positivamente alle sollecitazioni provenienti dalla redazione

La Nazione Giovedì 10 Marzo 2011

0 commenti

Posta un commento

Cerca su Foligno Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altre News su Foligno

Offerte di lavoro a Foligno e dintorni

News dalla Provincia di Perugia