Chiesa di Santa Maria Infraportas di Foligno

La Chiesa di Santa Maria Infraportas di Foligno

Piazza San Domenico
La Chiesa di Santa Maria Infraportas, che si affaccia su Piazza San Domenico, doveva esistere fin dall'XI secolo, ma la facciata risale all'Ottocento.
Restano originarie le colonne e i capitelli dell'XI e XII secolo che sorreggono il portico; il prospetto a fasce bianche e rosa è, invece, ottocentesco.
In fondo, sul fianco destro, si erge la torre campanaria romanica.
L'interno è a tre navate, quella centrale ha volte a botte, le laterali a crociera.
All'inizio della navata sinistra si apre la Cappella dell'Assunta del XII secolo con due bifore alla parete destra.
All'interno si trova l'affresco della seconda metà del XII secolo rappresentante l'arcangelo Gabriele e Disma, il buon ladrone.
Nella nicchia in fondo si trova il Cristo benedicente tra i Ss.
Pietro e Paolo, caratterizzato da una singolare decorazione ad arazzo orientale, dipinto con leoni e tondi.
Vicino trova posto la statua lignea della Madonna della fine del XII secolo.
Nelle tre nicchie della navata destra sono contenute diverse Crocifissioni; la prima è attribuita a Pier Antonio Mezzastris; la seconda, del 1525, è attribuita a un artista folignate influenzato dall'Alunno, la terza, dell'inizio del Quattrocento, è di un artista locale con influssi senesi.
Nella navata sinistra si trova l'affresco, in parte deturpato, della Madonna col Bambino e S.Giovanni di Ugolino di Gisberto del XV secolo.
Nella parete sinistra del presbiterio trova posto un tabernacolo per l'olio santo del primo Cinquecento di chiari influssi lombardi.
Collocata all'interno di una piccola edicola marmorea la Madonna della Salute del XVII secolo in carta pesta e gesso, è forse, unica nel suo genere.

0 commenti

Posta un commento

Cerca su Foligno Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altre News su Foligno

Offerte di lavoro a Foligno e dintorni

News dalla Provincia di Perugia