Il Parco di Colfiorito

Il Parco di Colfiorito si trova in un complesso di conche tettonico-carsistiche pianeggianti e di grande estensione, compreso tra Umbria e Marche, denominato Altipiano di Colfiorito. È stato istituito nel 1995 con lo scopo di salvaguardare l'omonima palude.
L'altopiano è composto da sette conche che costituiscono il fondo di antichi bacini lacustri, prosciugatisi sia naturalmente che per l'opera dell'uomo. La Palude, l'entità più significativa del complesso fenomeno con la sua superficie di circa 100 ettari di vegetazione acquatica, è stata dichiarata di interesse internazionale dalla "Convenzione di Ramsar" per le caratteristiche della sua "torbiera", per la ricchezza di specie vegetali e quale habitat eccellente per l'avifauna.
Tra la fauna vanno segnalati l'airone cinerino, l'airone rosso, le folaghe, il tarabuso, il germano reale, il mestolone. Sono presenti anche il gufo reale e il gatto selvatico.
Il territorio degli altipiani è utilizzato, oltre che per le coltivazioni tradizionali dei cereali e dei foraggi, soprattutto per quelle delle lenticchie e delle patate rosse.
Sul territorio del Parco ci sono diversi caseifici che trasformano il latte localmente prodotto in formaggi e ricotta di alta qualità.
Il centro urbano di Colfiorito offre un buon livello di strutture ricreative e ricettive. Oggi il Parco di Colfiorito é una meta naturalistica molto apprezzata sia da turisti italiani che stranieri

0 commenti

Posta un commento

Cerca su Foligno Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Altre News su Foligno

Offerte di lavoro a Foligno e dintorni

News dalla Provincia di Perugia